SQL Server Change Tracking – 2 di 3

Nella prima puntata sono state descritte le caratteristiche del Change Tracking, le procedure di attivazione e disattivazione e la struttura degli oggetti di sistema a supporto di questa feature. Consolidati tali concetti, saranno ora illustrate le funzioni che SQL Server mette a disposizione per lavorare con il Change Tracking. In questo articolo si vedranno nel dettaglio i funzionamenti interni e le funzioni messe a disposizione da SQL Server per recuperare le informazioni sulle modifiche avvenute nelle tabelle soggette a Change Tracking.

Leggi »

What’s new for Business Intelligence in Denali – The Clients – Milano

In questo evento di mezza giornata, dalle 9.30 alle 13.30, si parlera di nuovo Business Intelligence, questa volta però andando a parlare dei "clients". Dai linguaggi che permettono di interrogare il BI Semantic Model - sia tramite il "buon vecchio" MDX e l'emergente DAX - alle novità in campo di reportistica, con il nuovissimo strumento di "Data Discovery", Power View. Un workshop ricchissimo, da non perdere assolutamente!

Leggi »

What’s new for Business Intelligence in Denali – The Clients – Roma

In questo evento di mezza giornata, dalle 9.30 alle 13.30, si parlera di nuovo Business Intelligence, questa volta però andando a parlare dei "clients". Dai linguaggi che permettono di interrogare il BI Semantic Model - sia tramite il "buon vecchio" MDX e l'emergente DAX - alle novità in campo di reportistica, con il nuovissimo strumento di "Data Discovery", Power View. Un workshop ricchissimo, da non perdere assolutamente!

Leggi »

SQL Server Change Tracking – 1 di 3

Grazie al Change Tracking (CT) possibile memorizzare le variazioni delle righe utilizzando un sistema di semplici ed efficaci funzioni che rendono estremamente agile sia la procedura stessa, sia i processi che le applicazioni che ne fanno uso. In questo articolo verrà analizzato cos'è e come funziona il Change Tracking e come si attiva e si disattiva.

Leggi »