Home > Eventi > Microsoft Days 08 – Padova

Microsoft Days 08 – Padova

23 ottobre – Sheraton Padova, corso Argentina 5, 35129 Padova

La giornata dedicata ai professionisti IT e agli sviluppatori si articola in due percorsi paralleli. Il percorso Microsoft TechNet, per professionisti IT, affronta il tema del Green IT, declinato in momenti di approfondimento sulle opportunità offerte dalle tecnologie per la virtualizzazione e l’ottimizzazione delle risorse. Il percorso MSDN, per gli sviluppatori, approfondisce i vantaggi dei nuovi software Microsoft per lo sviluppo di applicazioni.
Le sessioni dedicate a SQL Server sono:

L’accesso ai dati in Visual Studio 2008: da LINQ a Entity Framework
Il tema dell’accesso ai dati per lo sviluppo di applicazioni performanti e robuste è sempre stato fondamentale per qualsiasi sviluppatore.
A partire dalla prima versione, .NET Framework ha introdotto una serie di strumenti dedicati, per conciliare la flessibilità con il controllo delle operazioni verso il database server.
Con il rilascio del SP1 di .NET Framework 3.5 nasce un altro tassello fondamentale dopo ADO.NET e LINQ: Entity Framework. Con questo ulteriore step la piattaforma di accesso ai dati Microsoft consente di coprire tutto lo spettro di esigenze tipiche, dal controllo totale offerto da ADO.NET al disaccoppiamento di Entity Framework, passando per i benefici di LINQ, per esprimere in modo dichiarativo le attività rivolte ai set di dati sui quali operano le nostre applicazioni.
In questa sessione verranno approfonditi questi temi e confrontati i vari scenari di utilizzo.

SQL Server 2008: le novità per gli sviluppatori
Il rilascio della versione finale di SQL Server 2008 introduce molte novità per gli sviluppatori, dai nuovi tipi di dato supportati come quelli geo-spaziali alle estensioni al dialetto Transact-SQL come il comando MERGE, che rendono più semplice e potente l’esecuzione di operazioni complesse.
Una serie di novità nei servizi esposti dal motore relazionale rendono ancora più immediato sviluppare applicazioni complesse (come quelle occasionalmente connesse) e ottimizzare le risorse del database server.
Inoltre, per chi realizza soluzioni con SQL Server 2008 è importante anche mantenere il controllo di quanto viene realizzato durante il ciclo di sviluppo: con Visual Studio Team System 2008 Database Edition è possibile gestire le problematiche di change management e di testing in modo potente e immediato.
Durante questa sessione vengono prese in considerazione queste tematiche, per approfondire i vantaggi della nuova versione della piattaforma di gestione dati Microsoft.

Per ulteriori dettaglii e per partecipare – gratuitamente – è sufficiente iscriversi qui:

http://www.microsoft.com/italy/eventi/days/technical.mspx

Aggiornamento del 27 Ottobre 2008: Attenzione! Le sessioni AfterHour (riportate di seguito) della track IT Pro sono state annullate per causa di forza maggiore.

Policy-Based Management
Nell’ottica di una generalizzata riduzione del TCO, SQL Server 2008 introduce Policy-Based Management, un nuovo frame work per la gestione e l’amministrazione di SQL Server. I possibili benefici spaziano dalla possibilità di stabilire dei criteri comuni di configurazione alla capacità di monitorare e in alcuni casi prevenire eventuali modifiche ai sistemi gestiti; Unitamente alla possibilità di centralizzare l’amministrazione di molteplici Server Offre nuove prospettive in termini di scalabilità e consolidamento.

Resouce Governor
Strumenti e funzionalità per la gestione ed il controllo del carico di lavoro e del consumo delle risorse di un’Istanza SQL Server. La flessibilità degli strumenti a disposizione consente una significativa semplificazione dell’attività amministrativa legata a questa problematica.

Novità nel Database Mirroring
Le funzionalità di mirroring sono state affinate su diversi fronti al fine di garantire un livello di affidabilità superiore ed un’efficienza ulteriormente migliorata anche in termini di prestazione e di riduzione dei tempi di sospensione del servizio. I principali punti di evoluzione riguardano le logiche e l’architettura del flusso dei Transaction log tra i partner, ed il recovery automatico delle pagine corrotte.

Sarà comunque possibile ottenere il materiale legato alle stesse al termini del roadshow, sia tramite UGISS sia attraverso un sito che sarà allestito ad-hoc

Chi è Davide Mauri

Microsoft Data Platform MVP dal 2007, Davide Mauri si occupa di Data Architecture e Big Data nel mondo dell'IoT. Attualmente ricopre il ruolo di "Director Software Development & Cloud Infrastructure" in Sensoria, societa specializzata nella creazione di Wearables e sensori per l'IoT applicati a tessuti ed oggetti sportivi.

Leggi Anche

PASS Virtual Summit 2020!

Il più importante evento al mondo dedicato all’intera Data Platform di Microsoft è tornato! Quest’anno, …