Home > Articoli > Gestione dei caratteri “Non-Printable” con SQL Server Integration Services

Gestione dei caratteri “Non-Printable” con SQL Server Integration Services

Un pacchetto SQL Server Integration Services (SSIS) fallisce durante la conversione di un campo testuale da nvarchar a varchar: il messaggio di errore indica il possibile troncamento di una stringa oppure la presenza di caratteri non convertibili. Apparentemente, però, la stringa coinvolta nel problema non supera la lunghezza massima consentita e tutti i caratteri che la compongono sembrano convertibili. Cosa sta succedendo? Con tutta probabilità siete alle prese con uno o più caratteri Unicode di tipo “non-printable” nascosti nella stringa. In questo articolo sarà spiegato come nasce il problema, prendendo come esempio il carattere Zero Width Space, e verrà illustrato un metodo semplice ed efficiente per gestirlo con successo all’interno del pacchetto stesso.

L’articolo completo è consultabile e scaricabile su OneDrive in formato PDF:

http://1drv.ms/1Jt5GtV

Chi è Mauro Regoli

Leggi Anche

Unit testing: Come scrivere la tua prima unit test!

Nell’articolo precedente, il secondo di questa serie, abbiamo descritto come installare il framework tSQLt, il …