Home > Prodotti > DiskSpd, tool per misurare le performance dell’I/O

DiskSpd, tool per misurare le performance dell’I/O

Una delle risorse più importanti per un database è l’I/O, ed è quindi bene conoscere i limiti del sistema di storage scelto, al fino di poter capire se è adatto allo scopo, se è sottodimensionato oppure se va benissimo per l’utilizzo che dobbiamo fare, andando quindi anche ad avere una idea delle performance che il nostro SQL Server (o Analysis Services) potranno regalarci.

In poche parole: testare e stabilire una baseline è fondamentale.

Un tool ottimo per questa attività è DiskSpd che si trova direttamente sul sito TechNet:

https://gallery.technet.microsoft.com/DiskSpd-a-robust-storage-6cd2f223

Qui si trova un articolo dettagliato su come usarlo:

http://sqlperformance.com/2015/08/io-subsystem/diskspd-test-storage

e quindi, immancabile, il codice sorgente:

https://github.com/microsoft/diskspd

Chi è Davide Mauri

Microsoft Data Platform MVP dal 2007, Davide Mauri si occupa di Data Architecture e Big Data nel mondo dell'IoT. Attualmente ricopre il ruolo di "Director Software Development & Cloud Infrastructure" in Sensoria, societa specializzata nella creazione di Wearables e sensori per l'IoT applicati a tessuti ed oggetti sportivi.

Leggi Anche

Benvenuto SQL Server 2019!

SQL Server 2019 è finalmente disponibile in versione RTM! L’annuncio è stato dato ieri durante …