Home > News (page 30)

News

SQL Sentry Plan Explorer

SQL Sentry ha creato uno strumento veramente valido per poter analizzare i piani di esecuzione delle query T-SQL in modo estramemente dettagliato e preciso. Il Management Studio fa già il suo bel lavoro nel mostrare graficamente un piano di esecuzione, ma il SQL Sentry Plan Explorer va – molto – oltre. La cosa particolarmente interessante è che nella sua versione standard …

Leggi »

A cosa posso applicare la Data Science?

Come già detto in precedenza la Data Science (e più in generale la Data Culture) è, a ragione a mio avviso, uno degli argomenti caldi del momento. Purtroppo come sempre accade quando c’è molto interesse verso un argomento, c’è anche un bel po’ di confusione in giro e quindi è bene che ogni tanto ci siano articoli come questo che vanno …

Leggi »

Webinar “BigData on Azure with Hortonworks”

Il 29 settembre c’è un interessante webcast fatto da Microsoft ed Hortonworks che mostrerà come poter utilizzare la piattaforma HDP (Hortonworks Data Platform) su Azure, sia tramite soluzione PaaS tramite HDInsight che IaaS via Virtual Machine Iscrivetevi gratuitamente qui: https://info.microsoft.com/WE-Azure-WBNR-FY16-09Sep-29-BigData-on-Azure-with-Hortonworks.html

Leggi »

SQL Server Leader nel Gartner Magic Quadrant

SQL Server è stato (di nuovo!) indicato come leader nel famoso Magic Quadrant di Gartner, strumento di rifermento per CIO & Co. per avere una rassicurazione sulla bontà dell’investimento che hanno intrapreso o stanno per intraprendere. Microsoft permette di accedere al report gratuitamente, tramite questo link, previa registrazione: Gartner Magic Quadrant for Operational Database Management Systems Utilizzatelo, è un grande strumento di dialogo verso …

Leggi »

SQL Server 2005: è ora di salutarci

Se siete ancora su SQL Server 2005, è bene che pensiate seriamente di migrare ad una versione più nuova del prodotto (direi la 2014 come minimo) perchè è ormai giunto il momento della pensione anche per questa gloriosa versione. E’ stata una release con le feature più ricche, con l’introduzione di XML, CLR e SSIS per non parlare di un rinnovamento totale …

Leggi »

Streching Databases to the Cloud

‘Strech DB‘ é la nuova feature di SQL Server 2016 che promette di risolvere l’annoso problema dell’archiviazione dei Cold Data: i dati che col tempo perdono di interesse (vi si accede sempre meno spesso) ma non di valore, per cui non ce ne si puó disfare e si tende, invece, ad archiavarli in qualche modo. ‘Strech DB’ permette di spostare …

Leggi »

SQL Server 2016 – Dynamic Data Masking

Immaginate di dover ripristinare un database dall’ambienti di produzione a quello di sviluppo per permettere agli sviluppatori di effettuare dei test su dati reali. Si pone il problema di offuscare informazioni riservate che possono essere il nome utente, il numero di carta di credito, ecc. ecc. Il metodo tradizionale impone al dba di lanciare immediatamente una query sulle tabelle interessate per offuscare …

Leggi »

Quale versione di SQL Server è più adatta a me?

Mi è capitato spesso di confrontarmi con colleghi a proposito della scelta più adatta tra le versioni di SQL Server. La prima scelta riguarda quella tra PaaS (Platform as a Service) e IaaS (Infrastructure as a Service). Nel caso si scelga IaaS si procederà alla creazione di una VM Azure oppure alla scelta tra quelle offerte nella gallery da Microsoft …

Leggi »

Excel Client per SQL Server

Una delle richieste tipiche di un utente è quella di poter user Excel non solo per consultare i dati che stanno dentro un database (relazionale o meno) ma anche di poterli modificare. Sarebbe in effetti estremamente comodo, magari anche solo per i casi più semplici di piccole tabelle di configurazione, poter evitare di dover sviluppare una GUI ad-hoc tutte le volte, …

Leggi »

RedGate DLM Dashboard

Uno dei problemi storici nello sviluppo dei database è quello di tenere lo schema del database sotto controllo, ed evitare pericolosi ed inaspettati drift, ossia scostamenti dallo schema che ci si aspetta di avere. I motivi per cui questi drift succedono sono innumerevoli, e sono chiaramente legati al fatto che il database è un oggetto condiviso che non è per nulla semplice …

Leggi »