Home > Links > SQL Azure DTU Calculator

SQL Azure DTU Calculator

Una delle domande più comuni quando si inizia ad utilizzare SQL Azure è legata alla scelta del livello di servizio necessario per la proprie necessità. Dato che sul Cloud, ogni risorsa sprecata è un tangibile costo aggiuntivo, è bene scelgliere il livello di servizio migliore. Il “problema” è che il livello è misurato in DTU – Database Transaction Units – ossia un valore che rappresenta un mix di CPU, Memoria ed I/O. Il problema è che è molto difficile, se non impossibile, calcolare questo valore per un server on-premises già esistente, in modo da poter aver un paragone con dei dati conosciuti.

Fortunatamente ora è possibile, grazie a questo strumento:

Azure SQL Database DTU Calculator

sviluppato da Justin Henriksen, un Solution Architect specializzato su Azure, che rende molto più semplici le cose. Dopo aver eseguito uno script PowerShell per rilevare alcune metriche sul server On-Premises, è sufficiente farne l’upload sul suddetto sito per avere idea di che livello di DTU sia ottimale nel caso si volesse spostare il database sul cloud. E’ chiaro che è bene campionare le metriche usando un carico di lavoro rappresentivo per esser sicuri di avere dati corretti. Tenetelo a mente prima di prendere qualsiasi decisione in merito.

Oltre al suddetto sito, segnalo anche due link molto utili per capire al meglio quale livello di servizio è più adatto alla propria situazione:

Chi è Davide Mauri

Microsoft Data Platform MVP dal 2007, Davide Mauri si occupa di Data Architecture e Big Data nel mondo dell'IoT. Attualmente ricopre il ruolo di "Director Software Development & Cloud Infrastructure" in Sensoria, societa specializzata nella creazione di Wearables e sensori per l'IoT applicati a tessuti ed oggetti sportivi.

Leggi Anche

SQL Saturday Pordenone 2020 – Save the date!

E’ giunto il momento di programmare gli eventi community del 2020.. ecco il primo! SQL …