Home > Links > Data Science Virtual Machine

Data Science Virtual Machine

Come avrete intuito, Microsoft sta prendendo molto seriamente il tema della Data Science e Data Culture (il rilascio di Microsft R Server ne è un esempio) e, come da sua tipica visione, si sta assicurando che questi temi raggiungano il maggior numero di persone possibili.

Per tutti coloro che volessero iniziare a prendere confidenza con il mondo della Data Science e per chi invece è già avviato in questo mondo è disponibile la Data Science Virtual Machine, che in un sol colpo fornisce un ambiente di sviluppo ideale:

  • Revolution R Open
  • Anaconda Python distribution including Jupyter notebook server
  • Visual Studio Community Edition
  • Power BI Desktop
  • SQL Server Express edition
  • Azure SDK

La Virtual Machine è disponbile solo per il deploy su Azure, anche se personalmente avrei preferito anche la possibilità di averla offline. Qui c’è il dettaglio di come fare il provisioning e delle attività da fare successivamente per renderla sicura ed operativa:

Provision the Microsoft Data Science Virtual Machine

e qui il dettaglio dei costi in funzione della VM istanziata:

Data Science Virtual Machine Costs

Chi è Davide Mauri

Microsoft Data Platform MVP dal 2007, Davide Mauri si occupa di Data Architecture e Big Data nel mondo dell'IoT. Attualmente ricopre il ruolo di "Director Software Development & Cloud Infrastructure" in Sensoria, societa specializzata nella creazione di Wearables e sensori per l'IoT applicati a tessuti ed oggetti sportivi.

Leggi Anche

Automazione delle attività di manutenzione in Azure SQL Database (3 Parte)

Nel precedente articolo Automazione delle attività di manutenzione in Azure SQL Database (2 Parte) abbiamo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

thirty three − thirty two =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.