Home > Rilasci > Microsoft Connectors for Oracle and Teradata by Attunity

Microsoft Connectors for Oracle and Teradata by Attunity

Sono disponibili per il download due connettori SSIS specifici per collegarsi ad Oracle oppure a Teradata. Tali connettori sono stati sviluppati da Attunity per conto di Microsoft, una società specializzata nello sviluppo di componenti per la connettività verso Oracle e Teradata, appunto.

Attenzione che tali connettori sono utilizzabili solamente con la versione Enterprise e Developer di SQL Server 2008

  • Microsoft Connector for Oracle by Attunity – The Oracle source and destination components are written to achieve optimal performance when loading data into Oracle or unloading data from Oracle in the context of Microsoft SSIS.
  • Microsoft Connector for Teradata by Attunity – The components are written to achieve optimal performance when loading data into Teradata or unloading data from Teradata in the context of Microsoft SSIS.

Questi sono i requisiti di sistema:

 http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=d9cb21fe-32e9-4d34-a381-6f9231d84f1e&DisplayLang=en

  • Supported Operating Systems: Windows Server 2003 Itanium-based editions; Windows Server 2003 x64 editions; Windows Server 2008; Windows Vista; Windows Vista 64-bit Editions Service Pack 1; Windows XP; Windows XP 64-bit
  • Supported Oracle databases : Oracle 9.2.0.4 and higher 
  • Supported Teradata databases : Teradata Database version 2R6.0; Teradata Database version 2R6.1; Teradata Database version 2R6.2; Teradata Database version 12.0

Chi è Davide Mauri

Microsoft Data Platform MVP dal 2007, Davide Mauri si occupa di Data Architecture e Big Data nel mondo dell'IoT. Attualmente ricopre il ruolo di "Director Software Development & Cloud Infrastructure" in Sensoria, societa specializzata nella creazione di Wearables e sensori per l'IoT applicati a tessuti ed oggetti sportivi.

Leggi Anche

Automazione delle attività di manutenzione in Azure SQL Database (3 Parte)

Nel precedente articolo Automazione delle attività di manutenzione in Azure SQL Database (2 Parte) abbiamo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

twenty four + = thirty two

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.