nov 112012
 

PASS Summit 2012 è terminato, e anche quest’anno i numeri sono in crescita, oltre 5500 persone tra partecipanti e addetti ai lavori.

La mia personale impressione è che quest’anno sia fortemente in crescita il numero dei First Timers, sempre più professionisti, tecnici e analisti ritengono che questo evento sia un importantissimo momento di formazione e scambio culturale in cui è possibile accedere a risorse con competenze e professionalità elevatissime, mi riferisco agli Speaker, ai componenti del SQLCAT Team, ai tecnici che presidiano la SQL Server Clinic e ai componenti del Team di sviluppo di SQL Server.

In questo ambiente, le possibilità di fare networking sono infinite.

Le keynote sono state ricche di annunci, nelle prossime release di SQL Server, gli indici colonnari, introdotti in SQL Server 2012, potranno diventare CLUSTERED superando l’attuale limite che pone la tabella nello stato di read only qualora sui dati venga creato un Columnstore Index (al netto del workaround descritto in questo articolo); s’intuisce quindi facilmente quali potranno essere i benefici sulle performance! La demo è stata molto esplicativa! Applicazioni native per iOS e Windows 8 sono attese e permetteranno di consumare dati che arrivano dalla BI, in mobilità. Ultimo, ma non ultimo un’integrazione sempre più stretta tra SQL Server e i “Big Data”.

Per chi non ha potuto seguire in diretta streaming le keynote di mercoledì e giovedì, segnalo la possibilità di poterle vedere on-demand a questo link:

http://www.sqlpass.org/summit/2012/

Sessioni di livello 400 e 500, tenute da risorse così altamente specializzate, difficilmente si trovano altrove!

Thanks to all, and see you next year!